Lavora con noi

Ricerchiamo professionisti della vendita... Vuoi far parte anche tu del nostro Team?

Contattaci

Aree Riservate

Rete Vendita

Area riservata agli agenti di Olimpia Energia e Gas



Linea Diretta

Per ogni tua necessità contattaci direttamente al Numero Verde
800 37 26 25
Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Chiamate gratuite solo da rete fissa.

Numero verde

La Borsa Elettrica

IPEX (Italian Power Exchange)
Conosciuta più comunemente come "Borsa elettrica" è il mercato fisico per lo scambio di energia. Si basa su un procedimento di asta e sulla definizione di programmi di immissione e di prelievo, in cui il prezzo di equilibrio di mercato si ottiene dall'incontro tra le quantità di energia domandate e quella offerta dagli operatori che vi partecipano. La borsa elettrica italiana è sotto la responsabilità del GME (Gestore del Mercato Elettrico). Obiettivo della Borsa elettrica è la promozione della concorrenza nelle attività di produzione e di compravendita di energia elettrica in modo imparziale e trasparente.
Attraverso le contrattazioni sul mercato, grossisti ed eventuali clienti finali possono acquistare energia per i propri fabbisogni con l'obbligo di programmare, su base oraria, il profilo di prelievo necessario.
Per il mercato regolato le operazioni in borsa sono effettuate dall'Acquirente Unico.

La struttura della borsa elettrica può essere così schematizzata:

MGP Mercato del giorno prima
Ospita la maggior parte delle transazioni di compravendita di energia elettrica. Sul GMP si scambiano blocchi orari di energia per il giorno successivo. Gli operatori partecipano presentando offerte nella quali indicano la quantità ed il prezzo massimo/minimo al quale sono disposti ad acquistare/vendere. La seduta si apre alle H 08.00 del nono giorno antecedente il giorno di consegna e si chiude alle h 9.15 del giorno precedente il giorno di consegna, gli esiti vengono comunicati entro le ore 10.45 del giorno precedente il giorno di consegna. E' un mercato dell'energia. Le offerte sono accettate dopo la chiusura della seduta di mercato, sulla base del merito economico e nel rispetto dei limiti di transito tra le zone. È quindi un mercato d'asta e non un mercato a contrattazione continua. Le offerte di vendita accettate sono valorizzate al prezzo di equilibrio della zona a cui appartengono determinato, per ogni ora, dall'intersezione della curva di domanda e di offerta e differenziato in base alle zone. Il prezzo zonale è applicato per la remunerazione dei produttori. Le offerte di acquisto accettate, invece, per garantire le stesse condizioni a tutti i clienti finali, indipendentemente dall'area geografica in cui sono posizionati, sono valorizzate al prezzo unico nazionale (PUN), pari alla media dei prezzi zonali ponderata per i consumi zonali. Il GME agisce come controparte centrale.

MI Mercato Infragiornaliero
Sede di negoziazione delle offerte di acquisto e vendita di energia elettrica per ciascuna ora del giorno successivo, ai fini della modifica dei programmi di immissione e prelievo definiti sul MGP. Le offerte sono accettate dal GME in ordine di merito compatibilmente con il rispetto dei limiti di transito residui a valle del MGP. Qualora accettate, le offerte sono remunerate al prezzo di equilibrio zonale. Le offerte accettate modificano i programmi preliminari e determinano i programmi aggiornati di immissione e prelievo di ciascun punto di offerta per il giorno successivo. La partecipazione è facoltativa.

MSD Mercato del servizio di dispacciamento
Sede di negoziazione delle offerte di vendita e di acquisto di servizi di dispacciamento, utilizzata da Terna S.p.A. per le risoluzioni delle congestioni intrazonali, per l'approvvigionamento della riserva e per il bilanciamento in tempo reale tra immissioni e prelievi. Al MSD possono partecipare solo le unità abilitate alla fornitura di servizi di dispacciamento e le offerte possono essere presentate solo dai relativi utenti del dispacciamento. La partecipazione a MSD è obbligatoria. Il MSD restituisce due esiti distinti: 1) il primo esito (MSD ex-ante) relativo alle offerte accettate da Terna S.p.A. a programma, ai fini della risoluzione delle congestioni e della costituzione di un adeguato margine di riserva; 2) il secondo esito (MSD ex-post) relativo alle offerte accettate da Terna S.p.A. nel tempo reale (tramite l'invio di ordini di bilanciamento) ai fini del bilanciamento tra immissioni e prelievi. Le offerte accettate su MSD determinano i programmi finali di immissione e prelievo di ciascun punto di offerta. Su MSD le offerte sono accettate sulla base del merito economico, compatibilmente con la necessità di assicurare il corretto funzionamento del sistema. Le offerte accettate su MSD sono valorizzate al prezzo offerto.